Alea

Paolo Piva e CR&S Varenna (2003)

La forma primaria. Design rigoroso per una nuova definizione dell’ambiente cucina. Un progetto di Paolo Piva dalla connotazione formale “minimal”: ridurre ogni unità funzionale a puro disegno, a forma essenziale, mantenendo un’altissima capacità operativa. La concezione estetica di Alea è legata al forte spessore che individua ogni composizione, ogni elemento, e che diventa di volta in volta bordo, cornice, struttura. I contenitori, i piani di lavoro, le aree operative a parete o ad isola diventano veri e propri “solidi” geometrici, superfici che esaltano i singoli materiali. In ogni dettaglio di Alea emerge la volontà progettuale di “dare forma” ad una nuova idea di cucina.

Caratteristiche
TIPOLOGIA
Collezione cucine
FINITURA STRUTTURA
Grigio chiaro, grigio scuro
FINITURA ANTA
Laminato opaco e touch, nobilitato legno e Grid bianco e laccato goffrato, acrilico lucido, laccato goffrato e lucido, essenza, acciaio,vetro satinato e lucido con supporto alluminio, vetro satinato e lucido con supporto alluminio anodizzato nero
MANIGLIA
Non disponibile
ALTEZZA E FINITURA ZOCCOLO
H. 100, 120 e 150 mm, metallo liquido, laccato goffrato, anodizzato, acciaio satinato