Alea

R&D Poliform (2003)

La forma primaria. Design rigoroso per una nuova definizione dell’ambiente cucina. Un progetto di Paolo Piva dalla connotazione formale “minimal”: ridurre ogni unità funzionale a puro disegno, a forma essenziale, mantenendo un’altissima capacità operativa. La concezione estetica di Alea è legata al forte spessore che individua ogni composizione, ogni elemento, e che diventa di volta in volta bordo, cornice, struttura. I contenitori, i piani di lavoro, le aree operative a parete o ad isola diventano veri e propri “solidi” geometrici, superfici che esaltano i singoli materiali.

Caratteristiche
TIPOLOGIA
collezione cucine
FINITURA STRUTTURA
grigio chiaro, grigio scuro
FINITURA ANTA
laminato opaco e touch, nobilitato legno e Grid bianco e laccato goffrato, acrilico lucido, laccato goffrato e lucido, essenza, acciaio,vetro satinato e lucido con supporto alluminio, vetro satinato e lucido con supporto alluminio anodizzato nero
MANIGLIA
non disponibile
ALTEZZA E FINITURA ZOCCOLO
H. 100, 120 e 150 mm, metallo liquido, laccato goffrato, anodizzato, acciaio satinato