Poliform ad Expo

25/08/2015

Una collaborazione con lo Studio Arthur Casas per il Padiglione Brasile

Un padiglione che si estende per oltre 4.000 mq composto da una rete interattiva che collega i primi tre piani e che permette ai visitatori di interagire con l’ambiente circostante: è questa l’immagine con cui il Brasile si è voluto presentare ad Expo Milano 2015. “Sfamare il mondo con soluzioni” è il tema scelto dal Paese sudamericano oggi leader mondiale nel settore produttivo agricolo “a rete” che collega coltivatori, distributori e venditori.
Un progetto dello Studio Arthur Casas, in collaborazione con l’Atelier Marko Brajovic, vincitore del concorso pubblico indetto dall’Institudo de Arquitetos do Brasil (IAB), che dedica una forte attenzione all’ambiente. Non solo lo spazio è stato costruito con materiali sostenibili ed ecologici ma anche le fasi di installazione e messa in funzione della struttura sono state a basso impatto ambientale, così come lo sarà lo smantellamento a fine evento.
La struttura è formata da due corpi: uno a cielo aperto in cui sono piantati orti ed alberi che i visitatori possono osservare dall’alto grazie ad un percorso accessibile attraverso una rete sospesa su cui camminare. L’altro corpo, coperto, ospita invece un teatro, dei laboratori e spazi di servizio tra cui il bar e l’area ristorante situata all’ultimo piano della struttura.
Poliform Contract ha contribuito ad arredare le due aree destinate al ristoro e al relax dei visitatori progettando i tavoli in corian e le sedute in cuoio per il ristorante oltre che le sedie e i tavolini con top in metallo e in corian per la zona bar. Realizzazioni custom in collaborazione con lo Studio Arthur Casas che dimostrano ancora una volta la capacità della divisione Contract di offrire arredi pensati e sofisticati non solo per spazi privati ma anche per aree pubbliche e di svago.